Come Creare Puzzle per Gioco di Fuga: 4 Strategie che Funzionano

stanza_di_fuga_puzzleI tuoi rompicapo evitano i tuoi clienti?

Risultano in momenti di “a-ha” enormi e felici quando finalmente vengono risolti?

I clienti della tua stanza di fuga passano il tempo a ridere di passi falsi e vittorie incoraggianti mentre meditano e strategizzano?

Non importa quanto tu sia nuovo nel business della fuga, sai che la qualità dei tuoi puzzle è un fattore critico per il tuo successo.

Fortunatamente, probabilmente sei entrato nel business della fuga perché tu stesso ami i puzzle! Quindi passare il tempo in più per assicurarti di fornire ai tuoi clienti i puzzle che saranno felici di risolvere è un gioco da ragazzi.

Vuoi assicurarti che i tuoi puzzle di escape room abbiano il giusto rapporto tra sfida e tasso di successo? Questo guest post di Teo Novak, proprietario e gestore di Escape Room Rijeka, Fiume Croazia, offre suggerimenti comprovati per la creazione di fantastici puzzle room escape.

Ci sono alcune cose che possono creare o distruggere l’esperienza di una persona nella tua stanza di fuga. Uno è l’ambiente. Un altro sono i puzzle.

Ci sono così tanti fattori nella progettazione di puzzle perfetti, enigmi che assicurano che i tuoi visitatori siano intrattenuti e sfidati, ma non sopraffatti.

Vuoi che tutti i tuoi clienti sentano di avere la possibilità di finire la tua stanza in tempo, anche se non l’hanno fatto. E vuoi che tutti i tuoi ospiti siano soddisfatti dei puzzle che sono riusciti a risolvere!

Ecco come creare puzzle stimolanti per la tua stanza di fuga.

ISPIRAZIONE
Non aspettarti che il puzzle perfetto cada dal cielo. Ci vuole un sacco di lavoro per inventare enigmi che vanno oltre l’ovvio. Puoi iniziare con un’idea, ma finire con un’idea totalmente diversa.

Non esiste una formula per il puzzle perfetto, ma un buon modo per pensarci è il seguente:

Tema → Oggetto → Interazione → Obiettivo

Guarda quelli prima, poi pensa ai giocatori. Come vedono il tuo oggetto?

Ora, come puoi far loro vedere il tuo oggetto nel modo in cui vuoi che lo vedano?

Usa la conoscenza comune di un oggetto contro se stesso per ottenere una buona svolta su un puzzle.

Molte stanze di fuga cadono nella trappola di creare puzzle che coinvolgono un sacco di serrature e combinazioni che potrebbero essere intercambiabili con qualsiasi stanza e tema. Sebbene ciò possa essere stato accettabile quando i giochi di fuga dal vivo erano nuovi, la crescita del settore richiede di più.

E dovresti chiedere di più.

Il primo passo per creare puzzle soddisfacenti è guardare il tema della tua stanza e andare da lì.

Quindi, inizia guardando il tuo tema: è una grotta? Uno studio medico? La cabina di pilotaggio di un aereo?

Andiamo con l’esempio dell’ufficio del medico e pensiamo a tutti gli articoli che le persone troverebbero comunemente in uno: stetoscopio, abbassalingua, batuffoli di cotone e aghi, per esempio. Quindi prova a guardare oltre l’ovvio.

L’ovvio uso di oggetti in una stanza è contare le cose e cercare di usarle come un numero per un lucchetto o una cassaforte. Le persone devastano i piccoli contenitori di vetro sul bancone e contano tutto solo per scoprire che non funziona.

Con che altro devi lavorare? Che ne dici di uno stetoscopio? Uno stetoscopio viene utilizzato per ascoltare il battito del cuore di qualcuno.

Cosa succede se si utilizza lo stetoscopio per ascoltare il manichino CPR o un modello di cuore seduto su uno scaffale?

Senti il ​​tonfo, il tonfo, il tonfo.

Il ritmo ti dà la combinazione!

In questo esempio, di fronte a una cassaforte, il primo riflesso è cercare i numeri. Se i giocatori non trovano alcun numero ovvio, dovrebbe innescare la loro creatività.

Usa gli oggetti nella stanza per ciò che le persone li conoscono per essere usati, ma con una piccola svolta. Questo permette loro di sentirsi veramente realizzati.

Oltre ai conteggi e agli enigmi, dovresti coinvolgere anche i sensi dei partecipanti.

Lavorare la mente è una cosa, ma quando ti concentri sull’odore, sul tatto o sul gusto, trasporti le persone.

GESTIONE DELLA DIFFICOLTÀ

Dopo aver considerato gli usi alternativi per gli oggetti nella tua stanza di fuga, considera quanto sia difficile creare la stanza.

Ci sono due percorsi che puoi percorrere: alcuni puzzle davvero impegnativi o un numero maggiore di puzzle che sono più facili.

Questa decisione si riduce a se ti stai commercializzando te stesso al pubblico in generale o il veterano della stanza di fuga.

Se stai andando per il pubblico in generale, considera la seconda via con enigmi più facili che la persona tipica potrebbe risolvere dopo alcune prove ed errori.

Se sai che alcuni dei tuoi visitatori saranno ai primi tempi, ricorda che possono essere rapidamente travolti da enigmi troppo complicati.

napoli_escape_room

Continua a leggere
Tagged :